Come arredare l’ufficio in stile contemporaneo

Quante ore trascorriamo all’interno del nostro ufficio? Quasi sicuramente, viviamo lì la maggior parte del nostro tempo. Proprio per questo, è necessario rendere l’ambiente di lavoro un posto confortevole e funzionale a quelli che sono i nostri gusti e le nostre esigenze.

Oltre alla funzionalità, bisogna curarne lo stile, i dettagli, perché rappresenta in primis l’anima aziendale e poi un vero e proprio biglietto da visita, quando accogliamo per la prima volta un cliente. La nostra immagine viene trasmessa da ciò che ci circonda, e solo se riuscirà ad esprimere la nostra identità, il cliente resterà piacevolmente colpito da ciò che vede. 

E’ necessario quindi non lasciare nulla al caso: occorre studiare ogni minimo dettaglio in fase di progettazione, così da poter avere un luogo di lavoro ottimale, confortevole e che ci faccia sentire pienamente a casa.

 

Le caratteristiche dello stile contemporaneo

 

Scrivania direzionale da ufficio in stile contemporaneo con sedute di design

Prima di fornirti una serie di consigli su come arredare il tuo ufficio in stile contemporaneo è necessario effettuare una piccola premessa. Molte persone tendono a confonderlo con quello moderno, commettendo un grosso errore. In realtà, lo stile contemporaneo (detto anche minimal) offre alcuni dettagli fondamentali che lo rendono facilmente distinguibile. Scopriamo insieme quali.

 

La scelta dei colori

 

Le tonalità calde spariscono per lasciare spazio al bianco e al nero, che vengono valorizzati in tutte le loro sfumature. Lo studio delle luci è proiettato verso le tonalità bianche oppure fredde, con l’addio ai colori caldi.

Questo avviene per garantire quel tocco esclusivo di raffinatezza ed eleganza, assicurando al tempo stesso una perfetta luminosità.

 

Panneloo pensile artistico in stle contemporaneo da ufficio di forma circolare raffigurante fantasie geometriche colorate.La ricerca dell’innovazione e della tecnologia

 

Tutto ruota intorno alla tecnologia, che è l’asse portante dell’ufficio in stile contemporaneo. Cavalcare i progressi tecnologici e innovativi è la vera mission di tale tendenza. Ovviamente non bisogna eccedere: basta tenere ben a mente il fine ultimo, ossia quello di avere un ambiente di lavoro altamente funzionale e lineare. 

 

4 elementi che non possono mancare in un ufficio contemporaneo 

 

Quando immaginiamo un ufficio contemporaneo, non possiamo non inserire quattro elementi indispensabili, sia da un punto di vista estetico che di funzionalità.

 

1. Pannelli Fonoassorbenti

 

Rispetto alla versione tradizionale e classica dei pannelli fonoassorbenti, la versione art viene pensata per unire l’aspetto pratico a quello stilistico

Non più elementi standard e uguali per tutti, ma pannelli personalizzati in base ai tuoi gusti e ai tuoi desideri. Molte persone decidono infatti di utilizzarli come dei veri e propri quadri che abbelliscono l’intera parete.

I dipinti che maggiormente ami, le immagini che raccontano il tuo team e la tua azienda: non avrai limiti di scelta. Ricordando sempre che ciò non avrà alcuna influenza sulle prestazioni di fonoassorbenza. Comfort acustico, eleganza e design per un elemento senza eguali!

 

Vista di una parete divisoria in un ufficio in stile contemporaneo

2. Pareti divisorie

 

Le pareti divisorie rappresentano una vera e propria tendenza nell’arredamento contemporaneo. Eleganti e di design, sono una perfetta soluzione per delineare lo spazio operativo negli ambienti di lavoro, valorizzando le singole aree in base alle proprie funzionalità. 

Attualmente la scelta dei materiali e delle tipologie di tale elemento d’arredo è davvero molto ampia: dalla parete in monovetro/doppiovetro a quella attrezzata, non avrai che l’imbarazzo della scelta. 

Tutti i modelli si contraddistinguono per l’alta funzionalità, per l’eleganza e l’estrema versatilità: si integrano facilmente con ciò che le circonda, dando vita ad uno stile coordinato e di classe. 

 

3. Elementi di coworking 

 

Avere uno spazio di coworking all’interno del proprio ufficio diventa oggi un qualcosa a cui non poter rinunciare. Un ambiente in cui poter condividere le proprie idee, scambiare riflessioni produttive in ottica del core business aziendale. 

 

Postazione di coworking in stile contemporaneo con sedute e pannelli divisori in rossoInsomma, una vera e propria area in cui più professionisti possono lavorare allo stesso progetto, nel massimo confort e avendo la possibilità di utilizzare tutti gli strumenti tecnologici di cui hanno bisogno.

 

4. La scelta di nuovi materiali

 

Progettare ed arredare oggi un ufficio in stile contemporaneo ti permette di poter disporre di un’ampia gamma di materiali. Rispetto all’ufficio classico, dove viene maggiormente prediletto l’utilizzo del legno, qui potrai scegliere liberamente. 

La maggior parte degli elementi d’arredo contemporanei vengono realizzati in acciaio cromato o satinato e in leghe leggere. Presentano spesso superfici opache o lucide, che garantiscono una corretta luminosità a tutto l’ambiente. Considerata materiale pregiato invece la ceramica effetto marmo, ultima tendenza per gli uffici direzionali.